hack

Growth Hack: 5 trucchi da agenzia SEO

Growth Hacking è un termine che indica strategie di marketing per la crescita rapida basate sulla costante raccolta e analisi di dati empirici, in particolar modo gli A/B test. Associato alla SEO, si parla di metodi per attuare una strategia di sviluppo del traffico naturale di un sito basata su trucchi e strumenti per ottenere risultati in tempi rapidi e a costi ridotti. La SEO è quindi una leva utilizzata dal Growth Hacker, così come potrebbero esserlo una campagna di newsletter, link sponsorizzati e azioni sui social network. La SEO inizia analizzando e lavorando sulle giuste parole chiave ed espressioni su cui un sito può ottenere traffico qualificato. Qui ci concentreremo su una tecnica per identificare rapidamente le parole chiave che possono portare traffico al vostro sito, sulla base delle prestazioni di Search Console.

Posizioni in seconda pagina

    •  
    Conoscete il detto “se vuoi nascondere un cadavere, mettilo nella seconda pagina di Google”? Tuttavia, questa seconda pagina è molto interessante e non dovrebbe essere completamente tralasciata! Le parole chiave in 11°, 12°, 13° o 14° posizione a volte hanno bisogno di una piccola spinta SEO per entrare nella prima pagina e vedere il loro traffico aumentare! Esportate le vostre frasi e filtrate le parole chiave per posizione superiore a 10 e inferiore a 15. Identificate le pagine che si posizionano su queste parole chiave e ottimizzatele! Spesso è più veloce passare dall’undicesima alla nona posizione che dalla terza alla prima! 
    •  
  • Secondo step: verificare il tasso di clic degli annunci in Search Console e modificare di conseguenza il tag title e/o la meta description. A volte vediamo che una parola chiave è in prima o seconda posizione, ma il suo tasso di clic non è ottimale. La SEO non si ferma più alla posizione, ma si spinge fino al controllo del tasso di clic osservato su un annuncio! È inoltre possibile stimare un requisito di tasso di clic specifico del settore per ogni posizione (una parola chiave generica può essere soddisfatta con un tasso di clic del 3% nella terza posizione, una parola chiave deve ottenere un minimo del 35% di clic nella prima posizione). Lavorando sulle meta-descrizioni, sui meta-dati e sui titoli, è possibile aumentare rapidamente il tasso di clic sui propri annunci, senza necessariamente aumentarne la posizione.

CTR sulla prima pagina

Google Alert sul vostro marchio

    • Rimanete informati sulle nuove tendenze di ricerca associate al vostro marchio! Ricevete un messaggio non appena un utente pubblica un’informazione con il vostro marchio e assicuratevi che sul vostro sito esista una pagina per rispondere a questa domanda. Ad esempio, se un influencer testa i vostri servizi o uno dei vostri prodotti, ricevete un avviso via e-mail con l’URL dell’articolo e creerete una pagina sul vostro sito con la notizia.
    •  

    Attenzione, qui si parla di una tecnica che può avere conseguenze sulla qualità dei contenuti delle pagine del sito. L’obiettivo è ottenere un volume di traffico su pagine con un minimo di qualità che siano automaticamente generate da script e codici scritti ad hoc. Un’analisi più precisa di ciascuna di queste pagine condotta con A/B test permetterà di migliorarne la qualità. Ecco alcuni suggerimenti per creare un modello standard di pagina ottimizzato per la SEO, compilando i seguenti elementi:

    • Un tag H1 contenente il termine strategico individuato
    • Una traccia di breadcrumb contenente la vostra home page, il percorso di categorizzazione della pagina e infine il termine strategico individuato. Questo percorso breadcrumb deve essere conforme ai criteri di Schema.org
    • Un tag autocanonico
    • Se questo lavoro di growth hacking viene svolto in più lingue, i corrispondenti tag Hreflang
    • Un markup semantico, da definire più precisamente nella sezione sottostante con il contenuto
    • Aggiunta di contenuti personalizzati e unici, con un metodo automatizzato

Creazione automatica di pagine

Creazione automatica di contenuti tramite Content Spinning

    •  

      La creazione automatica di nuove pagine potrebbe non avere il pieno impatto SEO desiderato se non è accompagnata da un generatore di contenuti. Affinché il sito non venga penalizzato da Google a causa della creazione di pagine e contenuti di scarsa qualità, è importante essere particolarmente vigili su questo punto ed evitare a tutti i costi i contenuti duplicati. Questo problema si presenta quando il nostro sito offre migliaia di pagine. Come possiamo generare contenuti di qualità sufficiente per ottenere risultati SEO su queste pagine, senza dover ricorrere ogni volta all’intervento umano?

Il segreto ha un nome: Content Spinning!

    Questa tecnica è spesso utilizzata da siti molto grandi che generano migliaia di nuove pagine al mese, rendendo impossibile la creazione di contenuti. L’idea è quella di creare un insieme di regole che generano contenuti predefiniti in anticipo e in modo casuale, per evitare la duplicazione dei contenuti. Il content spinning, chiamato anche “generatore di contenuti pivot”, deve essere pensato e realizzato in modo molto preciso, affinché i contenuti generati siano chiaramente leggibili e interessanti per gli utenti di Internet e per i robot dei motori di ricerca. Ecco un esempio concreto di una frase che gira su una pagina di una categoria di prodotti, ovviamente da completare:
    1. {Trova|Scopri|Qui|Goditi|Ti presentiamo|} {la nostra pagina|la nostra categoria|la nostra gamma|la nostra selezione} [Nome della frase a cui si rivolge la pagina].
    In sintesi, l’implementazione del content spinning richiede molto tempo, poiché deve essere ben studiata per coprire tutti i casi di creazione di pagine. È una strategia a lungo termine. Ma una volta configurato e convalidato, vi farà risparmiare molto tempo prezioso. Attenzione, se non si padroneggia correttamente, questa tecnica può essere disapprovata da Google, che la assocerà al black hat, con conseguenze potenzialmente dannose sulla vostra autorevolezza. 

NB: Bisogna prestare particolare attenzione alla logica di ogni frase e a ogni matrice. Non usate questa tecnica se non siete sicuri della qualità e della affidabilità dei contenuti generati.

 

Ottimizzare i tag SEO

Per ottimizzare i meta title ai fini di SEO, vi consigliamo di utilizzare questi schemi:

Titolo: [Frase mirata] – [Categoria] – Nome del sito

Naturalmente, questi termini devono essere tradotti se il contenuto è disponibile in una lingua diversa dalla tua.

Meta description: consigliamo un sistema di spinning per le meta description, utilizzando diversi scenari. La cosa più importante è:

  • Avere un verbo d’azione all’inizio della frase
  • Per visualizzare l’espressione mirata
  • Per proporre un’argomentazione contro il vostro concorrente
  • Per concludere con un punto esclamativo
  • Non più di 150 caratteri

Possiamo quindi immaginare questo tipo di meta descrizione:

[Scoprire/Profittare/Trovare] la nostra pagina [Nome dell’espressione mirata]. Affidatevi all’esperienza di [nome della società]!

Otterrete così una moltitudine di possibilità di meta descrizione. L’analisi delle loro prestazioni vi consentirà di migliorarle, utilizzando parole chiave più significative per la vostra comunità o termini che favoriscano un maggior numero di clic. L’obiettivo è avere una meta descrizione visibile che incoraggi i clic.

Backlink: collegamenti interrotti

Un avviso sugli strumenti di link buliding e l’invio di un’email al proprietario del sito:

È possibile configurare un sistema di avvisi sugli strumenti di linkbuilding, come Ahref, ogni volta che un link esistente che punta al vostro sito non è più accessibile. Questo può essere legato a una cancellazione della pagina, del link (se il link è obsoleto, ad esempio) o a una riprogettazione con cambio di URL. Con queste informazioni, potete contattare il sito web tramite il suo modulo di contatto (questo processo può essere automatizzato in particolare da Zennoposter) e chiedergli di aggiornare il link. Facile e veloce da configurare, vi permette di mantenere il vostro capitale di link, che si evolve regolarmente su Internet!

Cerchi una agenzia SEO? Scegli Ranking Road Italia

 Contatta Ranking Road Italia, per saperne di più sul marketing digitale e su come aumentare la tua presenza online. I nostri esperti ti accompagneranno step by step al raggiungimento dei tuoi obiettivi!

Sei pronto a rendere il tuo progetto digitale competitivo e vincente?

Compila il form e verrai ricontattato da uno dei nostri esperti per rispondere alle tue domande e fornirti un preventivo gratuito.

Chiedi una consulenza

Nome(Obbligatorio)
Privacy Policy(Obbligatorio)