Cerca
Close this search box.

Cos’è e come funziona Google Discover

google discover cos'è come funziona
Indice

Google Discover è stato lanciato nel 2018, come evoluzione di Google Feed, che a sua volta era nato nel 2016 come successore di Google Now. Google Discover fa parte dell’app Google, ma è anche disponibile nella pagina iniziale di Google Chrome per dispositivi mobili e, in alcuni casi, nella schermata iniziale di Android. Google Discover è presente in oltre 90 paesi e in più di 50 lingue, e conta oltre 800 milioni di utenti attivi al mese.

In questo articolo esaminiamo questo strumento, cercando di capire cos’è Google Discover, come funziona e quali opportunità SEO ci sono.

Cos’è Google Discover?

Google Discover è una funzionalità di Google che consente di scoprire contenuti interessanti e pertinenti, senza dover digitare una query di ricerca. Si tratta di una sorta di feed personalizzato, basato su interessi, cronologia di navigazione, posizione e altri fattori. Google Discover mostra articoli, video, immagini, podcast e altro ancora, da fonti diverse e affidabili, che potrebbero catturare l’attenzione dell’utente.

Come funziona Google Discover

Google Discover funziona grazie a un algoritmo di intelligenza artificiale, che analizza il comportamento degli utenti, i loro interessi, le loro preferenze e le loro abitudini di consumo dei contenuti. L’algoritmo seleziona i contenuti più rilevanti e aggiornati per ogni utente e li mostra in una serie di schede, chiamate “card”. Ogni card contiene il titolo, l’immagine, la fonte, la data e il tempo di lettura del contenuto e un’icona che indica il motivo per cui è stata mostrata. Inoltre, ogni card ha un menù a tre punti, che permette di nascondere il contenuto, di segnalare un problema, di indicare se si è interessati o meno a quel tema e di accedere alle impostazioni di Google Discover.

Google Discover si aggiorna continuamente, in base ai cambiamenti degli interessi degli utenti e alla disponibilità di nuovi contenuti. Gli utenti possono anche personalizzarlo, aggiungendo o rimuovendo gli argomenti di loro interesse e scegliendo le fonti da cui ricevere i contenuti.

 

Google Discover e SEO: come apparire?

Apparire su Google Discover può essere un’ottima opportunità per aumentare il traffico e la visibilità del proprio sito web. Si tratta di una preziosa fonte di utenti qualificati, interessati ai contenuti che vogliamo offrire. Tuttavia, non esiste una formula magica per essere inclusi nel formidabile feed di Google Discover. Per farlo bisognerà entrare nelle grazie dell’algoritmo di Google, che, come ben sappiamo, tiene conto di molti fattori, tra cui:

  • La qualità e l’autorevolezza dei contenuti, che devono essere originali, accurati, completi, aggiornati e pertinenti.
  • La compatibilità con i dispositivi mobili, che richiede un design responsive, una velocità di caricamento ottimale, e l’uso di HTTPS.
  • La presenza di immagini di qualità, che devono essere grandi, chiare, rilevanti e ottimizzate.
  • La conformità alle linee guida di Google per i contenuti, che escludono quelli ingannevoli, sensazionalistici, violenti, osceni, illegali o dannosi.
  • La popolarità e l’engagement dei contenuti, che si misurano in base al numero di visualizzazioni, condivisioni, commenti e valutazioni.

Inoltre, per apparire su Google Discover è consigliabile utilizzare lo schema markup, che è un codice che aiuta Google a capire meglio il contenuto e il contesto delle pagine web. Lo schema markup può essere applicato a diversi tipi di contenuti, come articoli, video, ricette, eventi, prodotti e altro ancora.

Pubblicità su Google Discover? Sì con Google Ads

È  possibile creare campagne pubblicitarie su Google Ads che vengono visualizzate sul canale Google Discover. Questo tipo di campagne erano precedentemente conosciute come campagne Discovery. Tuttavia, a partire da ottobre 2023, Google ha introdotto le campagne Demand Gen, che sostituiscono le campagne Discovery. Queste campagne utilizzano l’intelligenza artificiale per raggiungere un pubblico più ampio e mirato, e vengono distribuite su vari canali, tra cui Google Discover, In-feed YouTube, Shorts YouTube e Gmail

Le campagne Discovery erano progettate per intercettare gli utenti mentre esploravano i loro interessi e cercavano nuovi contenuti su Google Discover, YouTube e Gmail. Le campagne Demand Gen mantengono questa capacità di raggiungere gli utenti su Google Discover, ma offrono anche un processo di creazione annunci migliorato, anteprime personalizzate e la possibilità di condurre test A/B.

Perché devi affidarti a un’agenzia SEO

Se vuoi sfruttare al meglio le potenzialità di Google Discover e aumentare le possibilità di apparire nel feed personalizzato degli utenti, devi affidarti a un’agenzia SEO specializzata e competente. Una consulenza SEO può aiutarti a:

  • Creare contenuti di qualità e ottimizzati per Google Discover, in base ai tuoi obiettivi, al tuo pubblico e alle tue parole chiave.
  • Monitorare le performance dei tuoi contenuti su Google Discover, utilizzando gli strumenti di analisi di Google, come Google Search Console e Google Analytics.
  • Migliorare continuamente la tua strategia SEO, in base ai risultati ottenuti e alle novità di Google Discover.

Ranking Road Italia è un’agenzia SEO che può offrirti tutto questo e molto altro. Facciamo parte di una rete internazionale di agenzie SEO, che opera in 15 paesi europei, con una vasta esperienza nel settore. Ranking Road Italia ti offre un servizio personalizzato e su misura, che tiene conto delle tue esigenze, del tuo mercato e della tua concorrenza. Ti seguiamo passo dopo passo, dalla creazione alla diffusione dei tuoi contenuti e ti garantiamo risultati concreti e duraturi.

Se vuoi saperne di più su Ranking Road Italia e su come può aiutarti a raggiungere i tuoi obiettivi con Google Discover, contattaci subito. Saremo lieti di ascoltarti e di offrirti una consulenza. Ranking Road Italia è l’agenzia SEO che ti guida verso il successo!

Leggi anche...